Il progetto - la Banca dei Bambini

Il . Inserito in India - Children's Development Bank

 

POTERE AI BAMBINI : PROGETTO DELLA BANCA ASIATICA DEI BAMBINI PER LO SVILUPPO

 

La Banca dei Bambini, o Children's Development Bank è la prima banca al mondo creata apposta per venire incontro alle esigenze dei bambini lavoratori indiani. Essa opera secondo principi bancari e cooperativi, e ha come obiettivo tutelare i risparmi dei giovani lavoratori e al contempo svolgere una funzione educativa.

La Banca è stata avviata nel 2004 dall’associazione Butteflies a Nuova Delhi, organizzazione che opera in India a favore dei bambini lavoratori, convinti che ogni bambino abbia il diritto di godere di una infanzia curata, caratterizzata dal rispetto della persona. La consapevolezza della dura realtà in cui vivono questi bambini ha spinto Butterflies a lanciare iniziative che possano tutelare i piccoli guadagni dei ragazzi e allo stesso tempo educarli ad una cultura del risparmio, necessaria per far fronte alle avversità giornaliere. Prima dell’esperimento della Banca dei Bambini, i ragazzi infatti non ritenevano utile risparmiare il loro guadagno, viste le aspettative di vita molto basse, preferendo spenderlo immediatamente.

Inizialmente, nei primi anni novanta, Butterflies aveva avviato un programma di risparmio e di credito, che garantiva elevati interessi ai ragazzi che versavano denaro senza poi prelevarlo per undici mesi; ma i bambini ritenevano il periodo di deposito troppo lungo, per cui, a seguito di una riunione, si ridusse il periodo a sei mesi. Lo sviluppo successivo fu l’istituzione di una Unione di Credito, con un capitale sociale alimentato dai versamenti quotidiani dei ragazzi, con lo scopo di fornire ai loro membri vari servizi: educazione, corsi di formazione, cure mediche, crediti per avviare attività lavorative.

La Banca dei Bambini (Bal Vikas Bank in lingua indiana) è stata la naturale prosecuzione dell’Unione di Credito. Avviata formalmente nel 2004 grazie al capitale fornito dall’ente indiano National Foundation of India, è interamente gestita dai bambini, mentre gli operatori di Butterflies svolgono un ruolo di facilitatori. Ogni ragazzo è dotato di un libretto personale e, come per il programma di risparmio, chi deposita una somma e non preleva per sei mesi gode di interessi vantaggiosi. Inoltre, oltre a garantire un luogo sicuro in cui custodire il denaro, la Banca prosegue il suo obiettivo di creare nei ragazzi una cultura del risparmio; e ancora, i bambini sopra i quindici anni possono chiedere piccole somme di denaro in prestito per avviare piccole attività. Fino ad ora, tutti i prestiti richiesti sono stati poi restituiti.

Oltre ad espletare le funzioni di una banca, la Children Development Bank finanzia programmi per l’istruzione, per l’assistenza sanitaria e per creare spazi associativi e ricreativi per i ragazzi.

Rapidamente questa iniziativa si è estesa in molte zone dell’India, e in seguito anche in altri paesi come il Nepal e l’Afghanistan; Butterlies spera di diffondere questa realtà anche a livello globale, specialmente in quelle zone del mondo (Africa, Sud America) dove altri bambini lavoratori necessitano di assistenza e di comprendere quanto possono imparare dall’esperienza indiana.

Per sostenere il progetto

c/c bancario IBAN IT75X0501811800000000004391 presso Banca Etica di Vicenza.
FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinPinterest

cartina india

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.