CALAO EXPRESS 170 (marzo 2018)

Il . Inserito in Comunicati per il sito

CALAO EXPRESS 170 (marzo 2018)

Edizione digitale mensile del Movimento Africano dei Bambini e Giovani Lavoratori
(MAEJT)

Edito da Enda TM

***************************************************************************

Scrivici a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. o a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. e consulta il nostro

sito http://www.maejt.org e su facebook: https://www.facebook.com/maejt.francais

*************************************************************************************************

* Burkina Faso: Responsabilizzazione sulla migrazione infantile

* Costa D'Avorio: Incontro fra attori istituzionali, ONG e AEJT

* Guinea: Torneo di calcio per promuovere i diritti del bambino

* Mali: Partecipazione all'incontro di CLAPN

* Mauritania: Formazione sulla leadership e sullo sviluppo della persona

* Niger: gli EJT alla cerimonia di auguri per il nuovo anno al Presidente

della Repubblica

* Senegal: Partecipazione degli EJT alla dimostrazione di ENDA TM

e alla Conferenza dell' Associazione Mondiale per l'Istruzione

****************************************************************

* Burkina Faso: Responsabilizzazione sulla migrazione infantile

Il fenomeno della migrazione interna e da oltre confine di bambini e giovani lavoratori in Africa Occidentale è diventato veramente preoccupante negli ultimi decenni. Il CNAEJT del Burkina in collaborazione con l' ONG “Terre des hommes Losanna” ha messo in campo azioni di promozione perché si tenga conto del fenomeno negli interventi delle Direzioni provinciali delle Donne, della Famiglia e della Solidarietà nazionale di Houet, Kadiogo e Sourou e Direzioni generali del lavoro di Mouhoun, Center e Hauts-Bassins. Parallelamente a queste azioni di promozione, Tdh e il CNAWCY/B stanno sviluppando attività di informazione e sensibilizzazione per i bambini , i genitori, le autorità amministrative e i leader di comunità nella città di Bobo-Dioulasso, Tougan e Ouagadougou. Sulla migrazione dei bambini sono stati effettuati programmi radiofonici in tre stazioni, proiezioni del film di animazione “Tounga 2: ascolta, ti riguarda" e sono state condotte sessioni di sensibilizzazione sullo sfruttamento dei bambini migranti. In aggiunta a questo, la riproduzione di 7 casistiche di mobilità come riferimento per la responsabilizzazione dei leaders tradizionali e religiosi, dei datori di lavoro dei bambini migranti e dei direttori che si occupano di bambini per una migliore protezione dei bambini migranti.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Costa D'Avorio: Incontro fra attori istituzionali, ONG e AEJT

Terre des hommes Losanna e l'Associazione dei Bambini e dei Giovani lavoratori della Costa D'Avorio hanno proposto attivare inseme delle iniziative per migliorare la protezione dei bambini migranti lungo il corridoio Abidjan-Noé, in modo da ridurne la vulnerabilità e implementare l'accesso ad opportunutà di sviluppo. Per tradurre in pratica queste azioni, le due strutture hanno organizzato un corso di formazione su Approccio ai bambini in movimento e accompagnamento protettivo del bambino” a beneficio delle strutture dello Stato, delle ONG e delle associazioni che si occupano delle difesa dei diritti dei bambini nelle località di Bonoua, Bassam e Abidjan. La sessione di formazione si è svolta a Bassam dal 14 al 15 febbraio ed è stata frequentata da addetti dei centri sociali, autorità locali, del sistema di giustizia, dei media, della struttura dipartimentale della gioventù, della polizia nazionale, della coalizione dei bambini e di ONG. Essi hanno venuti a conoscenza di nuove esperienze nel campo della protezione dei bambini migranti. Al termine della formazione, i partecipanti hanno proposto di lavorare in sinergia per applicare appropriatamente le conoscenze acquisite.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Guinea: Torneo di calcio per promuovere i diritti del bambino

Allo scopo di promuovere i Diritti del Bambino, l' AEJT di Kissidougou ha organizzato un torneo di calcio il cui tema era "Proteggiamo i bambini per un futuro più luminoso". Al torneo che è iniziato a Kissidougou il 19 febbraio hanno partecipato sedici squadre dei Gruppi di Base e due di quartiere.

L'obiettivo di questo evento era quello di riunire gli EJT della città e altri bambini attorno a un unico progetto che è quello di far conoscere i diritti dei bambini ai genitori, ai capi e ai datori di lavoro grazie a discorsi di sensibilizzazione ed educazione durante la mezz'ora di intervallo della partita. Questa iniziativa è stata bene accolta e incoraggiata dalle autorità, dai genitori e dai datori di lavoro dei bambini. Per sostenere l'evento, gli EJT hanno chiesto aiuto a partners locali.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Mali: Partecipazione all'incontro di CLAPN

Dal 16 al 17 Gennaio, il Gruppo di base di Dravela (AEJT Bamako) ha partecipato attivamente alla sessione del Comitato Locale d'Azione per lo Sradicamento di Pratiche Dannose contro la salute di donne e bambini (Comité Local d'Action pour l'Eradication des Pratiques Néfastes à la santé de la femme et de l'enfant - CLAPN) nel Comune 3. Questo workshop è stato organizzato dal Consiglio di Amministrazione Regionale per la promozione delle Donne e dei Bambini. Durante il workshop, i partecipanti si sono scambiati pareri sulla questione della protezione del bambino nel comune 3 di Bamako. Il gruppo di base di ha illustrato le diverse azioni di protezione del bambino che ha condotto negli ultimi tre mesi. Dopo la condivisione delle esperienze fra i membri del comitato l'attenzione è stata posta sui problemi che i bambini di Bamako stanno affrontando: i matrimoni precoci, i matrimoni coatti, l'elemosina, gli stupri, la prostituzione infantile...

Per combattere efficacemente queste piaghe, i partecipanti hanno proposto diverse soluzioni inclusi la denuncia dei casi di pratiche dannose alle autorità competenti, l'istituzione di strutture dedicate, le sensibilizzazione della popolazione sulle pratiche dannose. Al termine del workshop, i membri del CLAPN si sono impegnati a compiere azioni di protezione per sradicare le pratiche dannose a cui sono sottoposti i bambini.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Mauritania: Formazione sulla leadership e sullo sviluppo della persona

Dal 10 al 11 Febbraio, la sede centrale nazionale degli EJT di Nouakchott ha ospitato una sessione di formazione sulla leadership e sullo sviluppo della persona con il patrocinio di AJDR (Association des Jeunes pour le Développement de Ryad),Associazione Giovanile per lo Sviluppo di Ryad e con la partecipazione di 5 associazioni di EJT di Nouakchott. L'attività di facilitazione è stata curata da un team di giovani del Programma Yali di Dakar.

La formazione, il cui scopo è quello di fornire ai partecipanti nuove competenze per rendere le associazioni dinamiche e operative, ha visto riunite 4 associazioni presenti nel comune di Ryad per un totale di 20 partecipanti.

La scelta dell' AEJT è quella di sviluppare azioni sul campo nel comune di Ryad attraverso la sensibilizzazione, il dialogo, il rafforzamento di competenze e la protezione del bambino. La formazione ha avuto un seguito nei fine settimana successivi del mese nelle sedi centrali dell' AEJT su temi come la Comunicazione e la Vita Associativa.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Niger: gli EJT alla cerimonia di auguri per il nuovo anno al Presidente della Repubblica

Il mese di Gennaio è stato segnato da una serie di cerimonie di auguri per l'anno nuovo rivolte a Sua Eccellenza Mahamadou Issoufou, Presidente della Repubblica del Niger. In qualità di membro della coalizione nazionale delle organizzazioni della società civile , il coordinamento nazionale dell' AEJT ha ricevuto un invito a presentare i migliori auguri da parte di tutti i bambini del Niger in generale e degli EJT in particolare al Governo e al Presidente presso il palazzo presidenziale, il giorno 8 Gennaio. E' stata l'occasione, per il coordinatore ufficiale dell' AEJT del Niger, di incontrare le più alte autorità del Pease, di avere uno scambio con loro e caldeggiare la protezione dei bambini lavoratori e dei bambini coinvolti in conflitti armati. Le autorità hanno promesso di duplicare i loro sforzi e di coinvolgere gli EJT nei loro piani di intervento.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it., This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

* Senegal: Partecipazione degli EJT alla dimostrazione di ENDA TM e alla Conferenza dell' Associazione Mondiale per l'Istruzione

Il 10 Febbraio, gli EJT di Dakar, Guédiawaye, Pikine e Rufisque si sono uniti agli operatori e ai partners di ENDA durante la dimostrazione di ENDA-TM dedicata alla sovranità africana. Hanno partecipato 180 EJT che indossavano magliette, cappellini e portavano striscioni con messaggi relativi ai festeggiamenti per il 45° anniversario di ENDA. ENDA-TM celebra 45 anni di lavoro che l'hanno vista costruire alternative per la popolazione attraverso azioni concrete di accompagnamento e valorizzazione delle più svantaggiate comunità cosicché esse possano trovare il loro posto nella società e mettere a frutto le loro capacità di costruzione, lottare per trasformazioni sociali sostenibili, nella ricerca di azioni partecipative, nella protezione dell'ambiente, nell'innovazione in termini di sviluppo, intuizione e prospettiva per il futuro, ecc.

Prima di ciò, il 2 e il 3 Febbraio, il coordinamento nazionale dell' AEJT del Senegal ha partecipato alla Conferenza del' Associazione Mondiale per l'Istruzione (GPE), che si è tenuto a Dakar, Senegal.

La conferenza ha visti riuniti capi di stato e ministri, partners tecnici e finanziari, il settore privato, giovani attivisti, la società civile e ambasciatori attorno alla causa dell'istruzione. Gli esperti si sono confrontati sul tema “ Un investimento per il futuro”. Altri soggetti sono stati proposti dai partecipanti: l'istruzione delle bambine e lo sradicamento della violenza di genere nelle scuole. Il coordinamento nazionale dell'AEJT del Senegal è stato invitato alla conferenza a causa delle sue attività di supporto in materia di istruzione rivolte ai bambini nelle seguenti aree di intervento : iscrizione e reiscrizione dei bambini a scuola, reinserimento a scuola dei bambini in abbandono scolastico e approvvigionamento di materiale scolastico a favore dei bambini poveri.

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Rimaniamo in attesa di rivedervi con il Calao Express n°171!

Tradotto da ASoC Italia
www.asoc.it

FacebookMySpaceTwitterDiggDeliciousStumbleuponGoogle BookmarksRedditNewsvineTechnoratiLinkedinPinterest

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.