Dichiarazione di Ouagadougo - Burkina Faso, 2006

Dichiarazione di Ouagadougo - Burkina Faso, 2006


Riuniti a Ougadougou dal 10 al 22 luglio 2006 per il nostro VII Incontro Africano, noi EJT provenienti da 20 paesi e da più di 100 città dell’Africa abbiamo constatato che:

- Ovunque noi siamo organizzati, i nostri diritti sono progrediti come quelli d’apprendere a leggere e scrivere, di curarci in caso di malattia, di lavorare meno e meno duramente…

- Lo sviluppo delle nostre attività generatrici di reddito ci permettono di lottare contro la nostra povertà e di finanziare i nostri diritti.

- Abbiamo cominciato a lottare contro lo sfruttamento, la violenza, l’esodo precoce e la tratta dei bambini, con dei buoni risultati, ma ci formiamo per sviluppare questa azione indispensabile in modo che i bambini africani non siano mai più vittime.

- Abbiamo potuto sviluppare programmi internazionali che ci hanno permesso di attuare delle coordinazioni nazionali per essere uniti solidali e forti nei nostri paesi.

- Ci stiamo organizzando meglio per costruire i nostri diritti, in molti villaggi, e anche in molte città.

- Saremo esemplari rispettando i nostri genitori e gli altri adulti.

- Collaboreremo con le nostre Autorità, le associazioni di bambini e adulti, i media, gli artisti e gli sportivi, e tutti coloro che vogliono che i diritti degli EJT e degli altri bambini si sviluppino.

- La nostra solidarietà si estende a tutto il continente per costruire un’Africa Unita, Pacifica e Solidale.



LE DECISIONI DEL MAEJT in vista dei prossimi 5 anni

Le nostre decisioni riguardanti i nostri obbiettivi:

- Concretizzare i diritti di un gran numero di Bambini e Giovani Lavoratori.

- Condurre degli AGRs (attività generatrici di reddito) che ci permettano di finanziare le nostre azioni e permettano ai nostri membri di progredire nella loro vita.

- Lottare contro lo sfruttamento, la violenza, l’esodo precoce e la tratta dei bambini.

- Ben comunicare tra di noi, con la popolazione e le Autorità.

- Sviluppare delle formazioni associative per migliorare la qualità delle nostre azioni.

- Collaborare con le nostre Autorità, i nostri partner e le altre associazioni.

- Essere ben organizzati in ogni paese.

StampaEmail

Su questo sito usiamo i cookies. Navigandolo accetti.